Il Corriere delle mamme

Oggi vi voglio segnalare il sito del Corriere delle mamme, che conosciuto qualche giorno fa grazie ad un’amica e neo mamma che ha scritto alcuni articoli per questo magazine.
Si parla praticamente di tutto, allattamento, bimbi, cucina, sport, viaggi con i bimbi..Ogni mese troviamo qualcosa di nuovo, qualche articolo che chiarisca nuovi dubbi, parole di conforto se ci sentiamo sole o non sappiamo come agire in alcuni casi, dato che il mestiere di mamma non è proprio il più semplice di tutti.

Insomma l’ho trovato molto interessante, se vi va date un’occhiata!

 

 

Annunci

L’origine del caos

No, dico, ma voi a ordine come siete messe?
Io una merda.
No, dico davvero.
Già non sono proprio ordinata di mio, ma da quando è nato mio figlio casa mia è IL caos, il regno del delirio, non c’è un solo oggetto che resti al suo posto per più di dieci secondi. Non posso fare a meno di confrontare il delirio di casa mia con le foto che vedo su instagram, foto perfette di case illuminate da una luce accecante, arredate con mobili bianchi, fiori freschi, poltrone comode e ricercati quadretti sulle pareti..giochi perfettamente riposti nei cesti, bambini puliti e vestiti a festa.

Foto davvero belle.
Ma ora mi chiedo, davvero sono io quella strana, quella che esce di casa alle 8 del mattino per rientrare alla sera, quella che riesce a lavare il pavimento solo nel weekend, quella che si infila i guanti per lavare i bagni alle dieci di sera, quella che guarda inerme il figlio che tira in aria un gioco dopo l’altro e che ogni giorno tira fuori tutti i libri e i pupazzi e le macchinine, quella che fa appassire anche un mazzo di fiori finti, che ha le tovaglie sporche di sugo e il bimbo con la pastina nei capelli, il plaid sgualcito sul divano pronto ad accogliermi per qualche minuto prima di crollare a letto.. A volte mi sento una mamma indecente, altre però guardo mio figlio, che ride e si diverte in mezzo ai suoi giochi buttati dappertutto e alla fine mi chiedo, ma se lui è felice, che problemi mi faccio? Anche io vorrei una casa grande, pulita, luminosa e perfetta, ma non c’è niente da fare, non ne sono capace.. però, per favore, mi dite che non sono la sola??

Biscotti integrali con farina di avena

Dato che il nano è di nuovo a casa con la bronchite e questo è l’ennesimo fine settimana chiusi in casa a doppia mandata, non sapendo più come intrattenerlo e dopo aver cambiato 18 giochi al minuto ho deciso di farmi aiutare a fare i biscotti, pur sapendo che la cosa avrebbe portato a pianti isterici perché avrebbe provato a mangiare la pasta cruda.
Come al solito ho cercato qualche ricetta su internet e poi ho fatto le mie modifiche e il risultato sono dei buonissimi biscotti integrali.Gli ingredienti sono:

150 gr farina di avena
30 gr farina integrale
1 uovo
50 gr burro
40 gr zucchero di canna integrale + 40 gr zucchero bianco
1/2 bustina di lievito per dolci1 cucchiaino pieno di miele

Si mettono tutti gli ingredienti secchi in una ciotola, il burro morbido e poi si aggiunge l’uovo, si lavora con le mani e in poco tempo si avrà un impasto che rimane un po’ appiccicoso, si ricavano delle palline che poi io ho schiacciato e si infornano a 170° per circa 10 minuti.
A differenza dei biscotti fatti con la farina 00 questa non ha bisogno di riposare in frigo, e vanno tolti dal forno quando i bordi sono leggermente dorati, ma al centro devono restare morbidi.

Non conoscevo la farina di avena, l’ho comprata per curiosità, ma ho scoperto che è molto indicata proprio per i biscotti. Devo dire che si lavora con molta facilità e che sprigiona un profumo buonissimo già prima della cottura. E’ un cereale ricco di fibre e anche ben sopportato da molte persone celiache.
La prossima volta ne farò alcuni con le gocce di cioccolato e alcuni con le noci tritate, penso ci stiano benissimo!

image