Quelli della notte

Si, lo ammetto, io faccio parte di quelle mamme odiate dalle amiche mamme perché mio figlio da neonato era un ghiro, ma tipo da subito. A 2 mesi russava già per tutta la notte, tanto che a volte mi svegliavo di soprassalto con l’ansia per controllare se era tutto ok.
E sì, andavo in giro a vantarmi di qursta cosa.
Poi a 8 mesi è arrivata la nostra amica varicella e lì abbiami passato una settimana che ciaosai, non ha chiuso occhio, era così piccolo che non sapeva nemmeno grattarsi, aveva questo fastidio e non capiva nemmeno cos’era.
Poi è arrivato l’asilo.
Poi è arrivata una laringite che signora sarà così fino a giugno si metta l’anima in pace.
Poi è arrivato lo spostamento nella cameretta da solo.
Poi sono arrivate le vacanze di natale e dormire con babbo e mamma.
Poi è tornato quel cazzo di asilo e quella cazzo di cameretta da solo.
Insomma, pur rimanendo uno che si addormenta piuttosto velocemente, la notte ha deciso di farmi pagare tutti questi scherzi che gli stiamo facendo.
Voi penserete che si metta a piangere come i più. E invece no, lui si sveglia e si incazza.
Cioe, ammetto che in questo il mio corredo genetico ha fatto la sua parte..ma insomma, questo nano si sveglia e urla, quando arrivo mi manda via e se non sto attenta mi molla pure una cinquina. Poi quando vede che non cedo né al latte, né a metterlo a letto con me, né a prenderlo in braccio, tantomeno ai ricatti di un piccolo Budda di un anno e mezzo che ciccio come t’ho fatto io ti disfo, mi guarda, mi chiede mano, ciuccio e canzoncina e si ributta giù fino all’alba. Questo show dura circa un’oretta, dalla quale io esco stremata e insonne. Lui appagato e riposato.

Le maestre dell’asilo mi hanno detto che questo è un comportamento molto comune e che è un modo tutto contorto che hanno i bimbi di farci pagare il fatto che li molliamo tutto il giorno per fare quella bruttissima cosa che è lavorare.
Stanotte mi ha promesso che non lo farà di nuovo, cioè, lui ancora non sa parlare, ma gliel’ho fatto promettere con gli occhi, ma tanto non ci credo.

Ditemi, è successo anche a voi? Come vi comportate?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...