I prodotti flop dei primi 10 mesi

Finalmente ho trovato un attimo per scrivere queste due righe, il bimbo dorme e io non sono caracollata sul divano come ogni sera..
Avevo lasciato in sospeso il discorso sui prodotti che non mi sono piaciuti e che non ricomprerei se facessi un altro figlio, ovviamente non sono prodotti che sconsiglio in senso assoluto, ma solamente cose che non ho utilizzato a pieno o che non mi sono state utili per via delle mie abitudini e del carattere di mio figlio.
La prima cosa che mi viene in mente è la sdraietta, me l’hanno regalata con tanto amore, e con altrettanto amore ho provato a farci stare il mio cucciolo, ma non sono mai riuscita a tenercelo per più di 10 minuti, so di bambini che ci stanno tutto il giorno, ci si addormentano, ci mangiano, ma il mio non ha mai voluto saperne. Devo ammettere che fin da appena nato è stato sempre difficile tenerlo in una posizione o nello stesso posto per più di qualche minuto, quindi mi sa che ora che ha iniziato a gattonare mi aspettano giornate difficili!

Il secondo oggetto che, a malincuore sto usando poco, è il marsupio, ho comprato quello della Chicco per i primi giorni, ma non ci è mai nemmeno entrato e poi ho comprato quello della Stokke, lui ci sta benissimo, l’unico problema è che non riusciamo a portarcelo per più di mezz’ora, perché portarsi 11 chili e più addosso non è proprio così semplice..Spero però di utilizzarlo di più questa estate perché ora è abbastanza grande per usarlo posizionandolo sulla schiena, tipo koala.

Altra cosa che sconsiglio e che finirà preso nel cestino è questo tappetino della Chicco, che è stato molto comodo per un mesetto, fino a quando Elia non ha imparato a mangiarselo pezzo per pezzo e a togliere la pellicola che c’è sopra. In pratica ogni minuto mi giro e lo trovo con un pezzettino di plastica in bocca.

E comunque, qui abbiamo compiuto 10 mesi d’amore.

Jpeg

Latte +

E niente, alla fine sono capitolata.
Ho ceduto al latte artificiale.
Dopo non aver dormito per qualche notte, dopo essermi spremuta come una mucca, dopo aver cercato ogni alternativa, ho deciso che il biberon della mattina sarà di latte artificiale. Io continuerò ad allattare a merenda e prima della nanna.
Insomma, ho pensato a tutte quelle mamme che il latte non l’hanno mai avuto e si sono fatte molti meno problemi di me, io sono stata fortunata ad essere riuscita ad allattare fino ai 9 mesi e ho capito che devo farmi meno seghe mentali.
Del resto mi sveglio alle 6 per andare a lavoro, dovrei svegliarmi mezz’ora prima per tirarmi il latte e sinceramente, non mi sembra il caso.
Quindi qualche giorno fa siamo andati alla ricerca del nostro latte, abbiamo sentito vari pareri, da gente che ci ha detto di non farlo a persone che mi hanno dato della pazza a non aver ancora dato il latte artificiale.
Ora, io non ho trovato un latte uguale all’altro, sono tutti differenti negli ingredienti e nelle dosi, ma mi sono sempre sentita dire: “Tanto tutti i latti sono uguali!”.
E’ successo anche a voi??
Se lo sento dire di nuovo, faccio una cambogia.

Comunque ho scelto questo latte della Hipp, mi sembra quello con la formula migliore, almeno per le nostre esigenze. Il nano l’ha bevuto tutto e ha gradito, anche se le prime tre sorsate ci guardava con questa faccia qui:

E’ stato un delirio trovarne uno senza taurina, avevo paura di vedere il mio nano fare i salti mortali sul divano ma soprattutto avevo paura che non dormisse più tutta la notte beato come fa ora!
Sinceramente però, mi chiedo come mai mettano la taurina nei latti per i bambini quando l’hanno eliminata anche dalla Red Bull..Quasi quasi domani gli faccio un biberon al cappuccino!

E voi, che esperienze avete con l’allattamento e il latte artificiale?